Home | Elenco iscritti | Elenco scuole | Aggiornamento | Supervisione | Eventi | Come iscriversi | News | Rassegna stampa

Vai alla home page
Oggi è lunedì 17 giugno 2024

   .: Come iscriversi
   .: Attestato ex Legge 4/2013
   .: Esami
   .: Assicurazione
   .: Codice deontologico
 
   .: Cerca un counselor
   .: Informazioni utili
   .: Linee guida
   .: Sportello utente
   .: Definizione di counseling
 
   .: Enti di formazione
   .: Corsi triennali
   .: Specializzazioni
   .: Aggiornamenti
   .: Aggiornamenti on line
 
   .: Chi siamo
   .: Cosa facciamo
   .: Gruppo dirigente
   .: Recapiti e contatti
   .: Coordinate bancarie

Counseling Day 2023


 
Segnalato all’Antitrust l’Ordine degli psicologi del Piemonte. Abuso di posizione dominante, pubblicità ingannevole e concorrenza sleale. Queste le contestazioni mosse all’Ordine degli psicologi del Piemonte da parte delle due associazioni di categoria firmatarie del presente comunicato.

L’Ordine degli psicologi del Piemonte in data 21 gennaio 2010 invia una lettera ai Direttori Generali di ASL, ASO e Enti Gestori delle Funzioni Socio Assistenziali, in cui sostiene che l’intervento di counseling sia di esclusiva competenza dello psicologo.

L’Ordine ritiene infatti che il termine anglosassone counseling sia da tradursi con consulenza psicologica e, di conseguenza, il termine counselor vada tradotto con consulente di psicologia.

La professione del counselor ad oggi in Italia è una così detta professione non regolamentata, non esistendo nè un albo nè un ordine nè un collegio nè un ruolo di riferimento, nè tanto meno la declarazione dei requisiti minimi necessari per esercitarla da parte dello Stato attraverso una Legge (sia essa di regolamentazione o di ordinamento).

Le scriventi associazioni ribadiscono con forza che tale definizione della professione di counselor è è del tutto arbitraria e priva di fondamento legislativo, giuridico, scientifico e culturale.

Pur non rientrando tra gli intenti delle nostre associazioni l’andare contro altre professioni, si è ritenuto comunque doveroso procedere a detta segnalazione al fine di tutelare la professione, i soci che la esercitano e i potenziali clienti del counselor. E’ possibile scaricare il testo integrale della segnalazione da questo indirizzo web.

titolo: Counseling: dura presa di posizione
autore/curatore: Redazione
fonte: Net Propaganda
data di pubblicazione: 09/12/2010
tags: counseling, assocounseling, ordine psicologi piemonte, antitrust, concorrenza sleale

Home | Privacy | Note legali | Sportello utente | Contatti | Partnership | RSS

© 2009-2024 AssoCounseling. Codice fiscale 97532290158. Tutti i diritti riservati.