Home | Elenco iscritti | Elenco scuole | Aggiornamento | Supervisione | Eventi | Come iscriversi | News | Rassegna stampa

Vai alla home page
Oggi è sabato 22 giugno 2024

   .: Come iscriversi
   .: Attestato ex Legge 4/2013
   .: Esami
   .: Assicurazione
   .: Codice deontologico
 
   .: Cerca un counselor
   .: Informazioni utili
   .: Linee guida
   .: Sportello utente
   .: Definizione di counseling
 
   .: Enti di formazione
   .: Corsi triennali
   .: Specializzazioni
   .: Aggiornamenti
   .: Aggiornamenti on line
 
   .: Chi siamo
   .: Cosa facciamo
   .: Gruppo dirigente
   .: Recapiti e contatti
   .: Coordinate bancarie

Counseling Day 2023


 
È arrivato il riconoscimento per le professioni non regolamentate. È stato infatti approvato ieri dalla commissione Attività produttive della camera, riunita in sede legislativa, il disegno di legge n. 1934-B che regolamenta le associazioni senza un albo di riferimento. Che ora diventa quindi legge dello stato, al termine di un iter durato due anni e mezzo. A questo punto, il consumatore che vorrà usufruire di una prestazione da parte di un professionista non iscritto a un ordine, potrà consultare l’elenco delle associazioni professionali pubblicato sul sito del ministero dello sviluppo economico, a cui sono af? dati, tra l’altro, i compiti di vigilanza sulla corretta attuazione della legge.

Ma vediamo nel dettaglio cosa prevede questa riforma attesa da decenni dalle libere associazioni.

Elenco e pubblicità.
L’elenco delle associazioni professionali è pubblicato dal ministero dello sviluppo economico sul proprio sito internet. A loro volta, le associazioni pubblicano online sul proprio portale tutti gli elementi informativi, impegnandosi a rispettare criteri di trasparenza, correttezza, veridicità. Nel dettaglio, le associazioni devono assicurare la piena conoscibilità dei seguenti elementi: atto costitutivo e statuto, precisa identi? cazione delle attività professionali, composizione degli organismi deliberativi e titolari delle cariche sociali, struttura organizzativa, eventuali requisiti per la partecipazione all’associazione. Al ministero dello sviluppo economico il compito di vigilare sulla corretta attuazione della legge.

Le attestazioni
Le associazioni professionali possono rilasciare ai propri iscritti, previe le necessarie veri? che, delle attestazioni, che però non rappresentano requisito necessario per l’esercizio dell’attività, su molteplici aspetti (regolare iscrizione del professionista, requisiti e standard qualitativi, possesso della polizza assicurativa), al ? ne di tutelare i consumatori e di garantire la trasparenza del mercato dei servizi professionali. Per i settori di competenza, le medesime associazioni possono promuovere la costituzione di organismi di certi?cazione della conformità a norme tecniche Uni, accreditati dall’organismo unico nazionale di accreditamento (Accredia), che possono rilasciare, su richiesta del singolo professionista anche non iscritto ad alcuna associazione, il certi? cato di conformità alla norma tecnica Uni de? nita per la singola professione.

titolo: Professionisti anche senz'albo
autore/curatore: Gabriele Ventura
fonte: Italia Oggi
data di pubblicazione: 20/12/2012
tags: riconoscimento associazioni professionali, ddl professioni non regolamentate

Home | Privacy | Note legali | Sportello utente | Contatti | Partnership | RSS

© 2009-2024 AssoCounseling. Codice fiscale 97532290158. Tutti i diritti riservati.