Home | Elenco iscritti | Elenco scuole | Aggiornamento | Supervisione | Eventi | Come iscriversi | News | Rassegna stampa

Vai alla home page
Oggi è mercoledì 27 maggio 2020

   .: Come iscriversi
   .: Esami
   .: Assicurazione
   .: Definizione di counseling
 
   .: Cerca un socio
   .: Informazioni utili
   .: Linee guida
   .: Sportello utente
 
   .: Elenco scuole
   .: Corsi triennali
   .: Corsi di specializzazione
   .: Corsi di aggiornamento
 
   .: Chi siamo
   .: Cosa facciamo
   .: Gruppo dirigente
   .: Recapiti e contatti

Gli eventi di AssoCounseling


 
La tessera professionale europeaLa Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica sulla direttiva relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, (2005/36/CE) volta alla semplificazione della direttiva stessa e all'introduzione di una tessera professionale europea. La consultazione invita gli operatori a valutare una serie di proposte mirate a ridurre al minimo il numero di problemi che un professionista si trova ad affrontare quando decide di trasferirsi all'interno dell'UE.

Uno dei principali miglioramenti potrebbe essere l'applicazione più coerente della direttiva da parte delle autorità competenti in tutta l'UE (sono quasi 1.000). Una migliore pianificazione potrebbe infatti contribuire a soddisfare le necessità di studenti universitari e giovani laureati che desiderano, in futuro, lavorare all'estero. Potrebbe essere inoltre incentivata l'assistenza ai professionisti che intendono trasferirsi. Infine potrebbe essere compiuto uno sforzo per migliorare la ! mobilità dei professionisti che si trasferiscono da uno Stato membro che non regolamenta una determinata professione a uno Stato membro che invece la disciplina (guide turistiche, ingegneri, ecc.).

La tessera professionale europea era stata creata per facilitare la mobilità, ma non essendo stata attuata non ha purtroppo prodotto l'efficacia sperata. Pertanto la consultazione invita le persone e gli organismi interessati ad esprimere la loro opinione su una tessera professionale europea che potrebbe aiutare i professionisti che intendono stabilirsi all'estero a dimostrare le proprie competenze, che garantirebbe una maggiore trasparenza per i consumatori e datori di lavori, e aumenterebbe la fiducia reciproca tra le autorità nazionali competenti in materia.

Un gruppo pilota composto da 30 esperti provenienti da svariate aree professionali (architetti, medici, ingegneri, avvocati, guide alpine, levatrici, farmacisti, agenti immobiliari, operatori turistici, ecc.) nonché da 10 Stati membri (Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Ungheria, Paesi Bassi, Polonia, Slovacchia e Regno Unito), oltre a rappresentanti delle associazioni europee inizierà una riflessione sulla tessera professionale europea. La relazione finale di valutazione e un Libro verde saranno pubblicati nell'autunno 2011. Seguirà, nel 2012, una proposta di atto legislativo volto all'aggiornamento della direttiva.

titolo: La tessera professionale europea
autore/curatore: Susanna Newsome
fonte: AssoCounseling
data di pubblicazione: 17/01/2011
tags: qualifiche professionali, tessera professionale europea, direttiva qualifiche, cee, ue

Home | Privacy | Note legali | Sportello utente | Contatti | Partnership | RSS

© 2009-2020 AssoCounseling. Codice fiscale 97532290158. Tutti i diritti riservati.