Home | Elenco iscritti | Elenco scuole | Aggiornamento | Supervisione | Eventi | Come iscriversi | News | Rassegna stampa

Vai alla home page
Oggi è sabato 8 agosto 2020

   .: Come iscriversi
   .: Esami
   .: Assicurazione
   .: Definizione di counseling
 
   .: Cerca un socio
   .: Informazioni utili
   .: Linee guida
   .: Sportello utente
 
   .: Elenco scuole
   .: Corsi triennali
   .: Corsi di specializzazione
   .: Corsi di aggiornamento
 
   .: Chi siamo
   .: Cosa facciamo
   .: Gruppo dirigente
   .: Recapiti e contatti

Gli eventi di AssoCounseling


 
Ennesimo teatrino dei rappresentanti dell'Ordine degli psicologi al tavolo UNI sul counseling. La loro richiesta di chiusura del tavolo è stata tuttavia respinta da UNI. I lavori proseguono.

Oggi si è svolta, in videoconferenza, un'altra riunione formale del tavolo tecnico UNI/CT006/GL07 sul counseling.

Mentre il loro Presidente nazionale, David Lazzeri, pubblicava su Facebook un post in cui ribadiva la volontà di voler far chiudere il tavolo UNI, come già accaduto in passato, i tanti rappresentanti degli Ordini regionali e provinciali degli psicologi, iscrittisi in massa al tavolo UNI, chiedevano la sospensione del tavolo stesso, non ottenendo tuttavia il risultato sperato.

Il tavolo resta infatti operativo e prosegue nella sua attività di normazione.

I lavori sono andati avanti per tutta la giornata, sia pure in un clima davvero surreale.

Ogni parola e ogni virgola contenuta nella bozza di norma è stata analizzata e contestata con il preciso obiettivo di sostenere che tutto doveva essere riconducibile alla professione di psicologo, vuoi come atto riservato, vuoi come atto tipico. Da parte dei rappresentanti dell'Ordine degli psicologi non è arrivata una sola proposta alternativa alla bozza di testo presentata, ribadendo così la loro (ormai nota) posizione ostativa pregiudiziale.

Come già accaduto in passato sono stati mossi attacchi personali ai partecipanti del tavolo che rappresentano la categoria del counselor, accusati da alcuni esponenti dell'Ordine degli psicologi di "non aver studiato" e di "non capire niente di psicologia" e questo nonostante i molti richiami al rispetto reciproco da parte del referente di UNI.

Con questo comunicato vogliamo ribadire con forza che l'obiettivo del tavolo è quello di definire una norma tecnica sulla professione di counselor e che i desiderata dei rappresentanti dell'Ordine degli psicologi, ancorché legittimi sul piano politico-professionale, debbano tuttavia essere agiti al di fuori del tavolo.

titolo: Tavolo UNI: i lavori proseguono nonostante l'Ordine degli psicologi
autore/curatore: Tommaso Valleri
fonte: AssoCounseling
data di pubblicazione: 16/06/2020
tags: UNI, tavolo tecnico, norma tecnica, counseling

Home | Privacy | Note legali | Sportello utente | Contatti | Partnership | RSS

© 2009-2020 AssoCounseling. Codice fiscale 97532290158. Tutti i diritti riservati.