Home | Elenco iscritti | Elenco scuole | Aggiornamento | Supervisione | Eventi | Come iscriversi | News | Rassegna stampa

Vai alla home page
Oggi è sabato 23 gennaio 2021

   .: Come iscriversi
   .: Esami
   .: Assicurazione
   .: Definizione di counseling
 
   .: Cerca un socio
   .: Informazioni utili
   .: Linee guida
   .: Sportello utente
 
   .: Elenco scuole
   .: Corsi triennali
   .: Corsi di specializzazione
   .: Corsi di aggiornamento
 
   .: Chi siamo
   .: Cosa facciamo
   .: Gruppo dirigente
   .: Recapiti e contatti

Gli eventi di AssoCounseling


 
Stabilità e jobs act: le proposte del CoLAPIl CoLAP ha presentato al Vice Ministro Morando, al relatore del Job act Cesare Damiano e a quello della Stabilità Mauro Guerra le proposte di emendamento rivolte ai professionisti e alle professioniste associative, in particolare alle partite IVA.

Abbiamo lavorato in un'ottica di fattibilità - apre la Presidente del CoLAP Emiliana Alessandrucci - la gran parte delle nostre proposte sono a costo zero e per quelle onerose abbiamo tentato di proporre una copertura; ma il problema non possono essere solo i numeri, la quadratura dei conti, vanno fanno delle scelte politiche e su queste occorre costruire la sostenibilità.

Abbiamo presentato due emendamenti alla legge di Stabilità relativi alla revisione del regime de minimi e al blocco dell'aliquota contributiva per i professionisti a partita iva afferenti alla gestione separata dell'INPS
- spiega Alessandrucci - il regime de minimi proposto, pur condividendone l'impostazione relativa alla distinzione tra commercio, professioni e produzione con le relative redditività, ha delle parti importanti che vanno riviste: la divisione delle categorie, le soglie, la percentuale, e i requisiti stabiliti; abbiamo fatto una proposta che tenta di non penalizzare troppo i professionisti pur rispettando l'esigenza per lo Stato di fare "cassa".

Il Job Act pur non prevedendo punti specifici relativi ai liberi professionisti in alcuni commi l'interpretazione potrebbe essere allargata anche alle professioni libere
- illustra la Presidente del CoLAP - noi abbiamo puntato su provvedimenti semplici ma importanti, il paese ha bisogno di essere liberato dai lacci per riprendere a crescere, su questo ci stiamo impegnando; i nostri emendamenti parlano di facilitazioni fiscali, sostegno alla occupabilità dei liberi professionisti e di Maternità e Paternità flessibile, azioni che possono diventare un bel segnale di cambiamento e di innovazione.

Confidiamo che il nostro contributo possa essere accolto
- conclude la Presidente del CoLAP Emiliana Alessandrucci - se è vero che questa legge di stabilità alloca risorse come mai è avvenuto nel passato, raccogliere le nostre istanze vuol dire pensare ad una norma inclusiva ed efficace e per quanto riguarda la riforma del lavoro ormai non può più avvenire senza la considerazione dei professionisti associativi, è il momento di pensare al Lavoro nel concetto più ampio.

titolo: Stabilità e jobs act: le proposte del CoLAP
autore/curatore: Ufficio Stampa
fonte: CoLAP
data di pubblicazione: 13/11/2014
tags: previdenza, de minimi, agevolazioni, congedi parentali, job act

Home | Privacy | Note legali | Sportello utente | Contatti | Partnership | RSS

© 2009-2021 AssoCounseling. Codice fiscale 97532290158. Tutti i diritti riservati.